Settembre 2016

ariete

Shakespeare says: La grandezza non istà nel non oprar mai senza un gran motivo; sta invece nel trovare nobilmente un oggetto di contesa….

Non state certo in fila, sull’attenti, ordinati come bravi soldatini. Vi sentite liberi di fare quello che volete, impermeabili a ostacoli e divieti. Siete talmente carichi di vita che si fa fatica a stare al vostro passo. Marte, Saturno e Urano vi esaltano. È un settembre vorticoso. Ci sono spazi per ripartire, per fare la differenza e prendere decisioni importanti. Essenziale sarà definire ciò che veramente è prioritario. Con Venere in opposizione la vita affettiva a tratti è una corsa ad ostacoli, ma molte strade sono aperte. Qualcuno trova di meglio. Qualcun altro trova il meglio.

toro

Shakespeare says: Non sei senza ambizione, ma ti manca la crudeltà che deve accompagnarla.

Mercurio lucida le sinapsi, fa girare al meglio le rotelline della mente. Il vostro carattere forte e inossidabile è ancora più tenace e pratico del solito, veloce come una gazzella e fattivo come un orsetto lavatore. Immediato è il rapporto tra pensiero e azione, tra idea e fatti, tra progetto e realizzazione. La testa non corre tra le nuvole ma pur coi piedi per terra siete più che disponibili verso qualcosa di leggero, magico, diverso, piacevolmente bizzarro. In amore cresce una passionalità che adesso non si accontenta della solita routine, se questa è diventata stanca abitudine. Grandi slanci del cuore. Grande capacità seduttiva. Soprattutto i nati tra 4 e 8 maggio e tra 29 aprile e 1 maggio hanno sguardi e parole di miele. Mese eccellente per comunicazioni, viaggi, spostamenti in genere, amicizie. Marte, opposto dal 24, consiglia un minimo di prudenza e cattiveria in più.

gemelli

Shakespeare says: Intesi l’ululo del gufo….il mormorio degl’insetti minutissimi….Ma alcuna parola non uscì dalla tua bocca.

Forse è il momento di rivedere un progetto, forse al rigore e alla ragione che controlla dovete opporre la sana leggerezza e il distacco dell’incoscienza. Forse ciò che è lontano è vicino e ciò che si crede vicino è mera illusione. Mercurio, Saturno e Marte ostili. Non tutto è a portato di mano. Il velo di Maya altera la realtà. Un po’ dolci e un po’ freddi. Un po’ duri e un po’ fragili ed emotivi. Un po’ autonomi e indipendenti e un po’ bisognosi d’affetto. Contraddizioni che non riescono a indebolirvi e a farvi amare di meno. Venere è in luminoso trigono. Nelle relazioni vi aiuta a trovare il modo giusto per star bene con gli altri e con voi stessi. Immergetevi nell’istante presente. Non fatevi distrarre da false idee e falsi bisogni. Forse non è il mese giusto per fare tutto con efficacia e sicurezza, ma avete la forza di esserci. Strepitoso il trigono di Giove per i nati tra 21 e 26 maggio.

cancro

Shakespeare says: Possa il sole e l’astro delle notti farci contare altrettante rivoluzioni prima che il nostro amore sia estinto.

Cos’è questa nebbiolina sull’anima, da dove vengono queste incrostazioni del passato che tolgono lucidità? Lontani, taciturni, musoni, incoerenti… e perché non dovreste esserlo quando la melanconia viene a farvi visita? Venere antipatica fino al 23. Giove scorbutico per la prima decade. Ci sono giorni in cui persino la vostra ombra è di troppo, vorreste che se ne andasse per conto suo. Mercurio però è in corroborante sestile. Rilancia comunicazione, dialoghi, inviti. Settembre non è così malvagio. Certe tensioni sono solo di passaggio. Solo, non isolatevi, non date retta a sensazioni fumose e non prendete la testa tra le mani perchè chi amate non vi sorride con il solito sorriso.

leone

Shakespeare says: Non desidero una rosa a Natale più di quanto possa desiderar la neve a maggio: d’ogni cosa mi piace che maturi quand’è la sua stagione.
 

Nella mente frullano progetti. Si definiscono. Si compongono. Vorreste dare subito il via alla svolta. Bruciare le tappe. Ma preparazione e successo saranno tanto più sfolgoranti quanto più curerete tutto nei dettagli. Impulsivi. Immediati. Incendiari. Impazienti, la sala d’aspetto non fa per voi. Amate l’esaltazione, la passione, la bellezza. Marte premia il caos incandescente che avete dentro. Vi spinge avanti. Nel lavoro siete pieni di idee, intuizioni e professionalità. Tirate fuori la vostra forza e mostratela al mondo. Con un minimo di attenzione, certo, ma è il momento di esprimersi con tutto se stessi. Possono maturare grandi cose.

vergine

Shakespeare says: E questi nuovi nemici non misero sgomento nei nostri duci?
Sì, come gli uccelletti ne mettono nelle aquile, o come la timida gazzella ne trasfonde nel leone...
 

Sì, come gli uccelletti ne mettono nelle aquile, o come la timida gazzella ne trasfonde nel leone...

Sempre intelligenti. Sempre arguti. Sempre attenti ad ogni aspetto della questione. Mercurio eccellente. La mente è attiva e lucida con spunti e considerazioni puntuali e precisi. A tratti un po' cattivella. Forse meno tollerante e paziente. Marte e Saturno in posizione critica non concedono spazio a chi vi affronta con supponenza, superficialità o alterigia. Volete essere rispettati e riuscite a imporvi con grande forza di personalità. In amore siete sempre presenti, dolci, attenti, ma subite meno le situazioni. Il rischio di qualche temporale d'amore, di parole fuori luogo o scontri professionali c'è. Quando le vostre capacità, pazienza e classe vengono messe in discussione non state zitti. Ma questo combattere fino in fondo non è detto sia male.

bilancia

Shakespeare says: To be or not to be that is the question
 

L’opposizione di Urano riguarda solo i nati tra 15 e 18 ottobre, la quadratura di Plutone i nati tra 6 e 9 ottobre: fastidi da controllare con aumento d’attenzione, sguardo rivolto al circostante ma anche ai propri bisogni interiori. Il mese è comunque carezzevole. Venere, Giove e Marte invitano a uscire dagli schemi, a scrollarsi di dosso il timore del giudizio altrui, a uscire dalla palude del dubbio. Il cielo vi spinge avanti, vi fa esaltare e affrontare in scioltezza le situazioni. L’ordine delle cose può essere sconvolto. La rivincita è vicina. Con un misto di forza e di sorrisi potete avanzare come un battaglione di Ussari alati e far saltare tutte le trincee avversarie. Momento di grandi passioni d’amore.

scorpione

Shakespeare says: Assomiglia al fiore innocente, ma sii il serpente sotto di esso.
 

Molti non conoscono la vostra forza di resistenza. Anche se siete in mezzo a mille difficoltà non indietreggiate, non cedete, restate sempre in piedi come una matrioska fatata. Anche se profumate d’innocenza, il pungiglione è ben intinto nel veleno. Mercurio vi appoggia per tutto il mese, apre alla comunicazione e ai rapporti anche di amicizia. Mercurio significa incontri, proposte interessanti, una serata davvero speciale, divertimento, riprendersi la vita che si vuole. La mente è un mustang selvaggio che rifiuta di girare in tondo. Voglia di novità, di scrollarsi di dosso morsi, briglie e cavezze. Il 9 Giove termina il benefico sestile. Plutone e Nettuno però rimangono in aspetto eccellente. Onde alte della passione intrigano e disegnano labirinti in cui è bello perdersi

sagittario

Shakespeare says: Può ben dire la sua un leone, quando a dir la loro ci sono tanti asini in giro.

Marte a favore è propulsione. Zampata regale. Sicurezza di un Io che non indietreggia davanti a nulla. Anche Saturno è luce solare, padronanza sfarzosa, certezza nelle proprie qualità. Selettività, autorevolezza e intransigenza. Siete meno propensi a dare spazio agli sciocchi, ai prepotenti, agli asini che ragliano al cielo. Un po’ più critici del solito (quadratura di Mercurio), un po’ più romantici e dolci del solito (Venere in morbido sestile) il cielo di settembre premia, risolleva, apre parentesi con divagazioni seduttive piacevoli.

capricorno

Shakespeare says: Buonanotte, buonanotte….separarsi è un sì dolce dolore che dirò buonanotte finchè non sarà mattina.

Essere cocciuti spesso premia, ma con Venere in nervosa quadratura in amore è meglio mantenere una certa duttilità di atteggiamento. Anche Giove, per la prima decade, è probabilmente un peso da sostenere, ma l’eccellente trigono di Mercurio è prezioso alleato nelle sfide verbali come nei momenti di scontroso silenzio, quando le parole mancano e la sintonia sembra lontana come Aldebaran. Nel cammino di settembre ci possono anche essere imperfezioni, necessità di deviazioni improvvise, ma il vostro passo è sempre possente e regolare. Importante sarà non dare eccessiva importanza alla logica, al calcolo, alla programmazione. È un settembre in cui bisogna improvvisare, lasciarsi andare alla sensazione del momento, senza scandire per forza in modo perfetto tutti i tempi.

aquario

Shakespeare says: Ah fortuna, fortuna! Gli uomini ti chiamano instabile. Ma se sei instabile, come potrai convivere con un amante di sì egregia fede? Però sii volubile, fortuna; sii come a te piace.
 

La password è quella giusta. Tutte le porte si aprono appena schioccate le dita. Venere, Marte e adesso anche Giove a favore. Senza dimenticare Urano per i nati tra 12 e 15 febbraio e Saturno per i nati tra 30 gennaio e 2 febbraio. Siete passione, fuoco che arde, ma accanto alla passione siete anche ragione. Lucidi, attenti, capaci di salutari prese di distanza. Il fuoco c’è, ma non vi brucia. Il cielo innesca una piacevole sicurezza. Si possono decidere e fare cose importanti. Il fascino va alle stelle. I baci arrivano. La mente vola libera e incontra. Non siete anonime presenze nel torrente della vita. A chi vi sfiora trasmettete qualcosa di inconfondibile

pesci

Shakespeare says: Trenta volte il carro di Febo ha nel suo corso abbracciato il liquido impero di Nettuno e il rotondo globo della terra; trenta volte dodici lune hanno rischiarato il mondo colla loro luce di riflessione.

Mercurio in nervosa opposizione. Marte e Saturno in sfibrante quadratura. Vorreste essere un fiocco di neve che si confonde nella nevicata, un pulviscolo di stella che si confonde nella Via Lattea. Il mondo manda stimoli, obiettivi e imperativi. Le onde dell’emozione si sollevano. Il mare attorno a voi si agita…..e voi vorreste solo scomparire. Ma anche se a tratti vi sembrerà di scivolare nel caos non è detto che questo settembre ombroso sia veramente pestifero. Certo, forse non sarete al massimo del massimo trenta giorni su trenta. Certo, qualche scoglio lo dovrete evitare. Ma questo caos calmo ha il grande pregio di mescolare le carte. Se giocate bene la partita, innescare il cambio di marcia favorevole non sarà impossibile. Ai nati tra 28 febbraio e 2 marzo (Nettuno in congiunzione) è concesso di barare.